top of page

Osteopatia: i benefici per lo sportivo di alto livello e amatoriale


L’atleta può trovare nell’osteopata un valido alleato per affrontare al massimo tutte le sfide richieste dall’attività sportiva praticata. I trattamenti osteopatici in ambito sportivo possono essere d’aiuto anche per recuperare lo stato di salute compromesso per infortuni o semplicemente possono essere di supporto in caso di affaticamento da intenso allenamento.

Il legame tra sport e osteopatia è sempre stato stretto. Infatti, l’osteopatia fin dalla sua nascita si è rivelata un valido aiuto per la gestione del dolore dovuto a traumi subiti nel corso degli allenamenti.


Cos'è l'osteopatia?


L’Osteopatia è una disciplina manuale nata alla fine dell’Ottocento in America che, nel secolo scorso, si è ampiamente sviluppata in Europa e nel resto del mondo. L’Osteopata utilizza le sue conoscenze per identificare i meccanismi che hanno condotto la persona a perdere il suo stato di salute, analizza la sua postura e individua un piano di trattamento personalizzato utilizzando tecniche manuali osteopatiche. Il fine è quello di migliorare le corrette funzioni muscolo-scheletriche e alleviare le manifestazioni dolorose presentate.



Come funziona?


L’osteopatia in ambito sportivo è tenuta in grande considerazione tanto che l’osteopata è un punto di riferimento importante e risulta integrato nei team tecnici.

L’Osteopatia è un approccio terapeutico dolce che, attraverso stimoli dell’apparato muscolo-scheletrico, porta i sistemi corporei (muscolare, articolare, vascolare, neurologico) a reagire allo stato disfunzionale ricercando, grazie a un migliore bilanciamento, la via dell’autoguarigione.

Quali sono i vantaggi per un atleta?

Quando l’atleta si sottopone ai trattamenti osteopatici si prende cura del suo apparato muscolo-scheletrico e questo ha ripercussioni positive sulle sue prestazioni, aiuta a risolvere i problemi di natura funzionale, ma anche a prevenire gli infortuni. Inoltre, l’osteopatia può aiutare a ridurre il dolore muscolare causato da un intenso allenamento.

Possiamo avere degli esempi? Come può essere utile al/alla pallovolista?

Secondo gli studi di osteopatia svolti nel volley professionistico, è frequente che chi pratica questo sport lamenti dolori alla spalla del lato dominante in genere dovuti a schiacciate e battute ripetute. L’osteopatia aiuta a preservare la salute e l’equilibrio dell’apparato muscolo-scheletrico.


Parliamo solo di atleti di alto livello?


No, l’osteopatia aiuta sia lo sportivo di livello professionistico e sia quello amatoriale.

Certo, chi pratica sport a quei livelli viene trattato dall’osteopata che è parte integrante del suo team. Ma anche chi fa sport a livello amatoriale dovrebbe affidarsi all’osteopatia per preservare il suo stato di benessere.



PRENOTA ORA UNA SEDUTA OSTEOPATICA O UNA VALUTAZIONE


320/4853050


36 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page